SMART & START

Finanziamento a tasso agevolato Consulenza Impresa in Innovazione
  • Data di pubblicazione : Aprile 4, 2020
  • Scadenza : Dicembre 30, 2021
  • Condividere:

Dettagli del Bando

  • Importo Aiuto oltre € 1.000.000
  • Beneficiari StartUp
  • Spese Finanziate Macchinari e impiantiAttrezzatureDotazioni informaticheInnovazione e tecnologie digitaliRicerca e sviluppoConsulenzeSoftwarePubblicitàSpese di gestione
  • Esperienza Nessuna esperienza

Descrizione Bando

E’ il Bando gestito da INVITALIA rivolto alle startup innovative costituite da non più di 60 mesi e iscritte alla sezione speciale del registro delle imprese. Finanzia sino all’90% delle Spese per piani di impresa con spese comprese tra 100.000 euro e 1,5 milioni di euro, per acquistare beni di investimento, servizi, spese del personale e costi di funzionamento aziendale. Smart&Start Italia offre un finanziamento a tasso zero, senza alcuna garanzia, a copertura dell’80% delle spese ammissibili. Le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia possono godere di un contributo a fondo perduto pari al 30% del mutuo e restituire così solo il 70% del finanziamento ricevuto.

Il progetto imprenditoriale deve possedere almeno una delle seguenti caratteristiche:
•avere un significativo contenuto tecnologico e innovativo;
•essere orientato allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, dell’intelligenza artificiale, della blockchain e dell’internet of things;
•essere finalizzato alla valorizzazione economica dei risultati della ricerca pubblica e privata;

Alcuni esempi di spese del piano d’impresa:
•Impianti, macchinari e attrezzature nuove di fabbrica
•Componenti hardware e software
•Brevetti, marchi e licenze
•Certificazioni, know-how e conoscenze tecniche direttamente correlate alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa
•Licenze e diritti relativi all’utilizzo di titoli della proprietà industriale
•Licenze relative all’utilizzo di software
•Progettazione, sviluppo, personalizzazione, collaudo di soluzioni architetturali informatiche e di impianti tecnologici produttivi
•Consulenze specialistiche tecnologiche
•Costi salariali relativi al personale dipendente, nonché costi relativi a collaboratori
•Servizi di incubazione e di accelerazione di impresa
•Investimenti in marketing e web marketing

Le spese del piano d’impresa devono essere sostenute nei 24 mesi successivi alla firma del contratto.

Competenze richieste

Inizia una conversazione

Connettiti con un nostro operatore