Credito d’imposta digitalizzazione agenzie viaggio

Consulenza Impresa
  • Data di pubblicazione : Gennaio 14, 2022
  • Scadenza : Dicembre 31, 2022
  • Condividere:

Dettagli del Bando

  • Importo Aiuto fino a € 15000
  • Beneficiari Micro ImpresaPMIStartUp
  • Spese Finanziate SoftwareInnovazione e tecnologie digitali

Descrizione Bando

L’agevolazione consiste in un Contributo sotto forma di credito d’imposta fino al 50% dei costi sostenuti per investimenti in digitalizzazione aziendale a favore di agenzie di viaggio e tour operator per i costi sostenuti dal 7 novembre 2021 fino al 31 dicembre 2024 per investimenti in attività di sviluppo digitale fino all’importo massimo di 25.000 euro. Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione con modello F24.
Spese ammissibili
● acquisto, anche in leasing, ed installazione di computer ed altre attrezzature
informatiche, modem, router e di impianti wifi;
● affitto di servizi cloud relativi ad infrastruttura server, connettività, sicurezza e servizi
● applicativi;
● acquisto, anche in leasing, di dispositivi per i pagamenti elettronici e di software,
licenze, sistemi e servizi per la gestione e la sicurezza degli incassi online;
● acquisto, anche in leasing, di software e relative applicazioni per siti web ottimizzati
per il sistema mobile;
● creazione o acquisto, anche in leasing, di software e piattaforme informatiche per le
funzioni di prenotazione, acquisto e vendita on line di pernottamenti, pacchetti e
servizi turistici, quali gestione front, back office e API – Application Program Interface
per l’interoperabilità dei sistemi e integrazione con clienti e fornitori;
● acquisto o affitto di licenze software per la gestione delle relazioni con i clienti, anche
con il sistema CRM – Customer Relationship Management;
● acquisto o affitto di licenze software e servizi necessari per il collegamento all’hub
digitale del turismo;
● acquisto o affitto di licenze del software ERP – Enterprise Resource Planning per la
gestione della clientela e dei processi di marketing, vendite, amministrazione e
servizi al cliente;
● creazione o acquisto, anche in leasing, di software per la gestione di banche dati e la
creazione di strumenti di analisi multidimensionale e report a supporto dei processi di
pianificazione, vendita e controllo di gestione;
● acquisto o affitto di programmi software per piattaforme informatiche per la
promozione e commercializzazione digitale di servizi e offerte innovative.
Sono esclusi dalle spese i costi relativi alla intermediazione commerciale.
Gli investimenti devono:
● essere realizzati presso una sede operativa in Italia attiva
● recare nella scheda progetto una descrizione degli interventi oggetto di agevolazione
corredato da relazione tecnica
● essere avviati entro un anno dalla data di pubblicazione dell’elenco dei soggetti
beneficiari
● essere conclusi entro i dodici mesi dall’inizio dell’intervento, non oltre la data del 31
dicembre 2024
Gli incentivi saranno attribuiti secondo l’ordine cronologico delle
domande.

IN ATTESA DELLE MODALITÀ DI ACCESSO ALLA PIATTAFORMA ENTRO 60 GIORNI
DALL’EMANAZIONE DEL DECRETO.

 

Inizia una conversazione

Connettiti con un nostro operatore